Fantasy all’etto: notizie sparse e consigli per gli acquisti

Aggiornamenti vari di questi giorni.
Inanzitutto, è uscita per Hachette Edizioni in edicola la raccolta dei romanzi di Dungeons & Dragons completa di tutte e 53 le opere finora tradotte in Italia ad ambientazione Forgotten Realms e Dragonlance.
In questo momento siamo a quota quattro uscite. Molti di questi romanzi li avevo già letti (ebbene sì, ci sono anche gli agghiaccianti romanzi di Elminster di Ed. Greenwood), ma è comunque un’occasione unica di avere tutti i libri in una edizione piacevolmente ordinata. Ne parlerò più approfonditamente più avanti, promesso, anche perché grazie a questa iniziativa editoriale mi sono approcciato per la prima volta alle Cronache di Raistlin (Dragonlance) di Margaret Weis e il mio unico commento è WOW. Non mi sarei mai aspettato di trovare una letteratura di tale qualità all’interno di romanzi dedicati ad ambientazioni per giochi di ruolo.

Continua a leggere “Fantasy all’etto: notizie sparse e consigli per gli acquisti”

Carcassone Junior, la recensione

Faccio una dovuta premessa: non sono un enorme conoscitore del gioco da tavolo. E’ una attività che pratico sporadicamente e sono pochi i titoli che davvero mi hanno appassionato. Di gran lunga, in materia ludica preferisco il gioco di ruolo o i videogiochi, come si sarà capito. Non posso comunque negare il fascino del board game, la sensazione di stupore nell’aprire la scatola, lo splendore degli elementi di gioco sparsi sul tavolo, il non luogo perfetto in cui scelte di design e artistiche trovano la loro massima espressione una volta disposti i componenti.

Continua a leggere “Carcassone Junior, la recensione”