D&D, Chronicles of Mystara

Cinquemila lire. Ovvero, il dazio da pagare in sala giochi per portare a termine D&D, Tower of Doom. Sono gli anni ’90 e la sala giochi è l’Extraball di Via Tagliamento a Roma, Parioli. Il doppio cabinato, quello che permette di far giocare insieme nella stessa partita sino a 4 giocatori, ai nostri occhi sembrava pura fantascienza e vedere sullo schermo la rappresentazione grafica delle nostre fantasie da tavolo era per noi una sorta di epifania.

Continua a leggere “D&D, Chronicles of Mystara”

Fantasy e musica: Mini enciclopedia della musica ispirata alla letteratura fantastica, Parte 1

Non è una novità che la musica tragga un’enorme fonte di ispirazione nella letteratura. Quella fantastica ovviamente non è da meno. Capita abbastanza spesso infatti che un fan sfegatato di Tolkien si ritrovi a suonare in una band di chiara ispirazione fantasy, ed è incredibile notare soprattutto nell’ambito dell’Heavy Metal e affini, quanti gruppi preferiscano Sauron a Satana (LOL).

Questo articolo vuole essere quindi una mini guida a tutti gli artisti che nel corso della loro carriera hanno tratto inspirazione dalla letteratura fantastica, in alcuni casi prendendo la forma di vere e proprie tribute band di determinate saghe.

Continua a leggere “Fantasy e musica: Mini enciclopedia della musica ispirata alla letteratura fantastica, Parte 1”

Cortometraggi: La lista dei cinque da non perdere

È proprio il caso di dirlo, rosso di sera… tempo libero si spera, purtroppo (aggiungerei).
Per l’occasione ho pensato quindi di buttar giù una lista dei migliori, secondo il sottoscritto, corti indipendenti a tema fantasy e sci-fi, disponibili in visione gratuita sul Tubo e canali affini. Ovviamente, questa non è una classifica, ma semplicemente un modo per condividere e magari far conoscere al pubblico delle piccole opere che potrebbero esser passate inosservate ai più, essendo lontane dai canali di distribuzione a cui siamo abituati. Quindi vada retro Disney, Pixar, Dreamworks e compagni: a volte sfiorano lo status di capolavoro, non c’è dubbio, ma non hanno certo bisogno di pubblicità.

Continua a leggere “Cortometraggi: La lista dei cinque da non perdere”

Yes, your Grace: com’è difficile essere Ned

Non è facile essere un Re. Figuriamoci un padre.

Insomma, se ci fosse un esercito in marcia verso il regno e il vostro vicino disponesse di una armata di mille uomini, esitereste a scambiare queste armate con vostra figlia? Anche se lei ha solo 14 anni e vivete in un’epoca fantasy medioevale in cui i diritti umani sono ancora un concetto sconosciuto? Per non parlare di tutti quei popolani, che ogni giorno si mettono in fila composti davanti al vostro trono, ognuno con le sue richieste specifiche, ognuno chiedendo di poter accedere alle risorse di cui disponete, che tra l’altro scarseggiano e non basteranno mai per le nuove fortificazioni di cui avete disperatamente bisogno.

Continua a leggere “Yes, your Grace: com’è difficile essere Ned”